Percorso

Fiera Mercato San Marco 25 Aprile

FIERA MERCATO DI SAN MARCO
(FERA TE SANTU MARCU)

Una fiera antichissima, tradizionale e storica che si tiene a Caprarica di Lecce il 25 aprile di ogni anno dal 1848.

Fin dalle prime luci del mattino le strade del piccolo centro abitato si riempiono di bancarelle che espongo prodotti di ogni tipo. 
Tutto il centro abitato viene invaso da curiosi che approfittano del giorno di festa per acquistare prodotti tipici e molto altro.

La manifestazione è l'occasione per visitare la Chiesa della Madonna del Carmine che espone l'antichissimo quadro raffigurante il santo e bagnare le orecchie con l'olio santo.
Caratteristiche sono anche le campanelle e i fischietti in terracotta esposti e veduti in fiera.

Il Comune di Caprarica di Lecce ha predisposto alcune iniziative correlate all'evento:

- in Piazza Vittoria, Mostra della Terracotta Artistica;
- presso il Palazzo Municipale, Esposizioni Artigianali e Pittura;
- scopri il Museo Storia della Lametta da Barba;
- area bimbi presso l'Auditorium Comunale;

- mostra “L'ENERGIA NEI MESTIERI, I MESTIERI NELL'ENERGIA” Progetto d'Istituto realizzato dagli alunni dell'Istituto Comprensivo Vernole – Castrì - Caprarica di Lecce
Orario 9,00 – 13,00 presso la scuola di Caprarica

- IN SERATA in Piazza Vittoria SPETTACOLO di MUSICA POPOLARE E TRADIZIONALE con "SGUARIU" COLLETTIVO MUSICALE SICULO/SALENTINO
- scopri il nuovo Parco Comunale della Serra di Caprarica di Lecce.

Per prenotazioni ed assegnazione degli spazi di occupazione di suolo pubblico, si prega rivolgersi all'Ufficio di Polizia Municipale tel. 0832.825489 cel. 3280411116

ATTIVAZIONE dei CANTIERI DI CITTADINANZA e del LAVORO MINIMO DI CITTADINANZA

ATTIVAZIONE dei CANTIERI DI CITTADINANZA e del LAVORO MINIMO DI CITTADINANZA


Si sta predisponendo un progetto per tutto l'ambito di Martano, che comprende anche il Comune di Caprarica di Lecce, ed interessa la manutenzione del verde e la pulizia delle spiagge. 

Tutti coloro che ritengono di essere nelle condizioni di poter avanzare la richiesta di assunzione per mesi 6, sono invitati a preparare già da subito la documentazione, vale a dire curriculum e nuova dichiarazione ISEE, il cui valore non deve essere superiore a € 3.000 per i cantieri di cittadinanza, mentre per i lavoratori in cassa integrazione, che intendono partecipare al progetto di lavoro minimo di cittadinanza, l'ISEE deve essere compreso tra 6.000 e 18.000 €. 
 
Per maggiori informazioni prendere visione del manifesto sottostante.
L'iscrizione alla piattaforma può avvenire a decorrere dal 20 aprile avendo disponibile la documentazione sopra elencata nonché un'autocertificazione che attesti l'iscrizione presso i Centri Territoriali per l'impiego.
 

Attivazione Sportello Piano Intervento Xylella

Si comunica che è stato attivato uno sportello, presso questo comune, finalizzato alla diffusione del PIANO D'INTERVENTO per il contenimento della XYLELLA FASTIDIOSA.

Il referente del servizio sarà il sig. Gregorio Palmarini.

Per qualsiasi informazione o segnalazione si può inviare una mail a:

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

o contattare l'Assessore Nicola Gatto

This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. - 338.2512884

 sintesi interventi obbligatori

Opportunità per Giovani e Aziende

Nell’Ambito del progetto Garanzia Giovani si possono inserire giovani, come tirocinanti, nel vostro processo produttivo e/o di vendita per agevolare le loro scelte professionali, le transizioni tra scuola e lavoro e favorire il loro inserimento/reinserimento nel mercato del lavoro.

 

I percorsi di tirocinio avranno una durata massima, comprensiva di eventuale proroga, pari a 6 mesi (12 mesi nel caso di disabili o svantaggiati ai sensi della legge 381/91).

 

DESTINATARI DEL TIROCINIO sono i giovani di età compresa tra 16 e 25 anni, che hanno assolto l’obbligo di istruzione e formazione, oppure giovani fino a 29 anni se laureati e che si trovano in condizione di:

-          non aver prestato attività lavorativa, anche in forma somministrata, in favore del soggetto ospitante nei ventiquattro mesi antecedenti la data della registrazione al portale nazionale o regionale Garanzia Giovani; è fatto salvo il caso in cui il pregresso rapporto di lavoro abbia riguardato un profilo professionale diverso da quello oggetto del tirocinio;

-          non essere in rapporto di parentela fino al terzo grado o in rapporto di affinità fino al secondo grado con il legale rappresentante del soggetto ospitante o con uno dei consiglieri di amministrazione, ovvero con il libero professionista o con il tutor designato dal soggetto ospitante nonché con quello individuato dal soggetto promotore;

-          non rivestire cariche societarie all’interno dell'impresa ospitante;

 

AZIENDE OSPITANTI possono essere imprese di qualsiasi dimensione, fondazioni, associazioni, studi professionali, ancorché privi di lavoratori alle loro dipendenze, che abbiano sede operativa nel territorio della Regione Puglia.

I soggetti individuati per la realizzazione di tirocini devono essere in possesso dei requisiti prescritti dall’art. 3, L. R. n. 23/2013 e, in particolare:

a) essere in regola con le norme in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 (Attuazione dell’articolo 1 della legge 3 agosto

2007, n. 123, in materia di tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro);

b) essere in regola con la normativa a tutela del diritto al lavoro dei disabili di cui alla l. 68/1999;

c) non avere effettuato licenziamenti nei dodici mesi che precedono l’attivazione del tirocinio, salvo che per giusta causa o giustificato motivo soggettivo, o attivato procedure di cassa integrazione, anche in deroga, per lavoratori con mansioni equivalenti a quelle cui si riferisce il progetto formativo;

d) non essere in liquidazione volontaria o sottoposti a procedure concorsuali di cui al decreto legislativo 17 gennaio 2003, n. 6 (Riforma organica della disciplina delle società di capitali e società cooperative, in attuazione della legge 3 ottobre 2001, n. 366).

 

In ogni caso, la promozione dei tirocini deve avvenire, all'interno di ciascuna unità produttiva, nel rispetto dei limiti numerici di seguito indicati:

Numero dipendenti da 0 a 5                                     1 tirocinante

da 6 a 20                                                                    2 tirocinanti

Più di 20 dipendenti                                                  10% tirocinanti

 

L’indennità di partecipazione è corrisposta direttamente al tirocinante dall’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale (INPS).

 

Abbiamo attivato uno sportello insieme all’ATS Progetto Azienda presso il Comune di Caprarica di Lecce

OGNI GIOVEDI’ dalle 16:00 alle 19:00

per fornirvi tutta l’assistenza in merito al progetto.

 

A richiesta è possibile richiedere un incontro privato con i responsabili dello sportello mandando una mail a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

 

Assessorato alle Politiche Giovanili

Open Day Frantoio Ipogeo

Sabato 28 marzo dalle 9:00 alle 13:30 si terrà l'Open Day per il progetto "Il frantoio dimenticato", indagine storico-archeologica e valorizzazione del frantoio ipogeo (proprietà Greco) sottostante il palazzo Baronale del Comune di Caprarica di Lecce (LE).

Gli archeologi incontreranno la cittadinanza e le scuole. Nel prossimo mese verrà organizzato un secondo Open Day pomeridiano.